Privacy Policy

Bagni Sirena ©  2019

La nostra Storia

Immaginiamo di entrare in una macchina del tempo, digitando la data “estate 1959”. Riconosceremmo poche cose dell’odierna Marina di Castagneto, ma lì, dove oggi il Sirena si presenta moderno ed elegante, l’estate era già arrivata con tutto il suo entusiasmo. E l’aveva fatto grazie ad una famiglia, i signori Braccini, che con spirito di inventiva occuparono un tratto di spiaggia al centro dell’arenile, con 12 cabine di legno, 30 ombrelloni, 50 sdraio, un ripostiglio per rifornimento bibite e un piccolo bar con juke-box. I Bagni Sirena erano appena nati.

Di tempo ne è passato, ma i clienti più storici ricordano ancora con affetto il signor Aldù e la signora Marisa, i nostri “padri fondatori”. Con la simpatia e la spensieratezza tipica dei cittadini di questo meraviglioso Comune toscano, i Bagni Sirena, insieme a Marina, crebbero col passare degli anni. Nel 1978 lo stabilimento fu venduto ad Aminode, pittoresco personaggio del nostro paese, tanto burbero quanto benvoluto e simpatico, per poi passare nel 1990 fino ad oggi alla famiglia Banti, di Poggibonsi. Attualmente gestito da Daniele, ragazzo castagnetano con una passione per il mare così sfrenata da farne il suo lavoro, il Sirena, come alle origini, è pronto ancora oggi ad accogliere la sua clientela con la stessa gentilezza e la stessa simpatia che ne hanno fatto uno dei luoghi di riferimento fin dalle origini.

 
X
Password:
Wrong password.